Notte insonne? riprenditi in 5 mosse

07:00 Versione Beta di me 0 Comments

Poco fa leggevo un interessante post nel Blog  la bellezza che vorrei e mi son lasciata ispirare per un articolo tutto mio; il post si intitola "Bad Beauty day: come rimediare a una giornata storta" e riflettevo sul fatto che i risvegli NO mi capitano davvero di frequente. Si, insomma, sono una persona abbastanza positiva ma qualche volta una notte insonne, un caffè bevuto dopo cena, preoccupazioni varie e ordinarie compromettono le mie occhiaie; qualche tempo fa avevo dedicato un intero post a questi orribili cerchi neri: Come combattere le occhiaie? 
Nello specifico vorrei condividere 5 consigli su come affrontare la giornata dopo una notte insonne
  1. Quando alzandomi ho l'impressione d'essere appena tornata dalla Guerra in Corea, la prima cosa che faccio è  un po' di stretching, in effetti distendere le ossa aiuta ad iniziare bene la giornata e allenta quel senso di scombussolamento che si viene a creare quando la notte non ho chiuso occhio.
  2. La bellezza che vorrei suggerisce il "beviamoci su":  l'acqua, fondamentale per l'idratazione corporea, aiuta a distendere la pelle e a farle riacquistare un bel colore inoltre attenua il mal di testa. Berne un bicchiere a stomaco vuoto è di grande aiuto per cominciare al meglio la giornata, quindi stretching e poi un po' d'acqua per rinvigorire il fisico.
  3. Quando non riesco a stare in piedi faccio subito una doccia tiepida  che può aiutare ad attenuare quel senso di torpore e malessere che si hanno quando non si è dormito abbastanza; in inverno può essere particolarmente fastidiosa ma il mio consiglio è quello di riscaldare al meglio l'ambiente in modo da non soffrire quando si esce dalla vasca. 
  4. Colazione a base di Caffè e succo di frutta. Il caffè è un ottimo alleato in questa circostanza, quindi io ne bevo uno nero e uno con il caffè latte poi prima di uscire di casa bevo un bel succo all'ananas, mi fa sentire piena di energia.
  5. "La bellezza che vorrei" consiglia di non ricorrere a un trucco eccessivo per nascondere il senso di stanchezza ma di usarlo solo per coprire e correggere determinate zone del viso: "limitiamoci a coprire e correggere solo le aree che realmente lo richiedono, come l'angolo interno dell'occhio e i piccoli segni come i brufoletti."
A questo punto sarete pronte per affrontare la giornata. 
Al vostro rientro potrete preparare una cena che aiuti a conciliare il sonno: i cereali, la frutta cotta, il pesce, il latte e gli ortaggi verdi sono tra i cibi che più aiutano il relax del corpo. Non temete lo specchio, un risveglio NO capita a tutti e con qualche piccolo accorgimento potrete andare avanti tutta la giornata senza stressarvi ulteriormente!

You Might Also Like

0 commenti: