E poi... son diventata mamma!



Io e Davide ci siamo conosciuti 18 anni fa e abbiamo trascorso assieme anni bellissimi. All'epoca ero ancora al liceo e assieme a lui ho affrontato tutto ciò che la vita mi ha riservato fino a oggi fin quando tre mesi fa ho partorito nostra figlia Linda.  



Come ho scoperto di essere incinta?


Ho intuito di essere incinta a una settimana dal concepimento. Mi trovavo a Londra per vedere una mostra e mi sono sentita strana. Avevo la sensazione che un cordoncino tirasse sul lato destro del ventre e uno scombussolamento davvero nuovo. Ho fatto una breve ricerca su internet e tra i sintomi (tra i quali comparivano morte imminente e fegato spappolato) c'era anche la fase dell'impianto in gravidanza. Una volta rientrata in Italia ho continuato a sentirmi strana per qualche settimana fin quando una mattina mi sono alzata prestissimo e alle 8 del mattino ero già in farmacia. Le casse non erano ancora state avviate quando sono entrata! 

e nel giro di un minuto ho scoperto di essere incinta da un mese. La mia reazione immediata è stata di choc. Ho pianto, ho avvertito il mio compagno e sono andata a casa di un'amica che mi ha aiutato a realizzare. Stavo aspettando un bambino! 

I sintomi della mia gravidanza


Non pensate che una volta rimaste incinta i sintomi siano comuni per tutte le donne né saranno simili per il vostro  secondo figlio. I miei sintomi più rilevanti sono stati:

  • Dolore al seno
  • Sbalzi d'umore nei primi 3-4 mesi 
  • Insonnia notturna per i primi 7 mesi 
  • Drastica riduzione delle ore di sonno (mai più di 5)
  • Stanchezza 
  • Reflusso gastrico negli ultimi 2 mesi 
Per quanto riguarda il reflusso gastrico, raramente e solo nell'ultimo mese, ho assunto il Gaviscon altrimenti risolvevo il problema con una tisana allo Zenzero.



Nel prossimo articolo vi parlerò delle mie sensazioni, del corredino e della scelta del nome!

iRobot, l'aspirapolvere che ti fa risparmiare!


Robot Aspirapolvere: I Vantaggi
I robot aspirapolvere sono una delle invenzioni più utili che ci siano mai state per la pulizia domestica. Grazie all'esplosione di questo mercato, le persone non devono più passare molte ore a pulire la propria casa e a rinunciare al proprio tempo libero per avere dei pavimenti senza polvere. Infatti, questi aspirapolvere automatici, consentono di liberarsi dell'impegno della pulizia, andando così a migliorare notevolmente la qualità di vita. I vantaggi portati da questi robot aspirapolvere sono davvero molti e, in questo breve articolo, andremo a vedere alcuni dei più importanti. 

Risparmiare tempo
Il vantaggio principale è, senza ombra di dubbio, quello di poter risparmiare del tempo prezioso. Infatti, se siete una persona impegnata, con un lavoro molto impegnativo o che non ha grandi capacità fisiche, che gli permettono di passare i pavimenti in maniera veloce ed efficace, i robot aspirapolvere sono quello che fanno al caso vostro. Grazie ad essi potrete godervi finalmente il vostro tempo libero, senza pensare alle pulizie di casa. La maggior parte dei modelli richiedono veramente poca manutenzione e possono essere programmati per poter passare i pavimenti quando più preferite. In questo modo non solo avrete dei pavimenti puliti senza sforzo, ma li avrete anche quando e come li volete voi. Se siete al lavoro, potete programmare l'aspirapolvere autonomo per pulire casa mentre siete via, in modo da trovare tutto pulito una volta rientrati. 

Risparmiare denaro
Uno dei vantaggi che non si tiene in considerazione quando si parla di robot aspirapolvere è il fatto che essi consentono di risparmiare denaro effettivamente. Infatti, una volta acquistato il robot, ad un prezzo molto variabile, i costi fissi sono praticamente nulli. Pensate a quanto potreste pagare una persona che vi venga in casa a fare le pulizie. Grazie ai robot aspirapolvere, si fa l'acquisto una volta sola e si ha la casa pulita ogni giorno. Non male come investimento. Ovviamente, essendo degli apparecchi tendenzialmente costosi, sono dotati di garanzie lunghe ed estendibili, in modo da essere sicuri di avere sempre un prodotto funzionante. Insomma, se siete una persona anziana (o se conoscete una persona con ristrettezze economiche), allora potete solo beneficiare del comfort di un robot aspirapolvere. 

Pavimenti più puliti

Se non possedete un robot aspirapolvere, sicuramente non pulite i pavimenti tutti i giorni. Questo è un dettaglio importante, che può fare la differenza molto facilmente. Infatti, nonostante i robot aspirapolvere puliscano in maniera non ottimale rispetto a quella che potrebbe fare un essere umano (non tutti, solo i più economici), il fatto che si possa far passare il robot aspirapolvere tutti i giorni consente di ottenere dei risultati molto importanti per quanto riguarda la pulizia domestica. Alcuni modelli hanno anche la funzione moccio e quindi possono proprio lavare i pavimenti. Grazie a questa modalità combinata, i pavimenti di casa vostra risplenderanno e potrete godervi un appartamento più pulito e più salutare. Siete allergici alla polvere? Non preoccupatevi, perché la serie dei Roomba di iRobot, molto famosa, è dotata di filtro HEPA integrato. Questo eviterà qualsiasi tipo di problema. 

Per maggiori info visitate il sito: 

Robot Aspirapolvere

L' ABC della merenda


Di recente ho scoperto “L’ABC della Merenda” di Parmareggio sebbene, a dire il vero, sia in commercio già da un po’. Lo spuntino è particolarmente indicato per i bambini di età compresa tra i 6  e i 10 anni. Ma di cosa si tratta?Il prodotto  è composto da tre alimenti.

L’ABC della Merenda  contiene una porzione di grissini, una di formaggio che può essere formaggino o Parmigiano e un frullato di frutta. In alternativa ai grissini, anche la variante con frutta secca. Le porzioni sono particolarmente adatte ai bambini e proporzionate ai nutrienti di cui hanno bisogno nel fuori pasto. L'ABC della Merenda Parmareggio: le varianti
1. PARMAREGGIO SNACK : grissini e frullato 100% frutta gusto pesca
2. CON FORMAGGINO PARMAREGGIO: grissini e frullato 100% frutta gusto pera
3. CON PARMAREGGIO SNACK  E FRUTTA SECCA: con frullato 100% frutta  gusto pera
4. CON PARMAREGGIO SNACK BIO: con grissini e succo alla pera, da Agricoltura Biologica.

La variante con il formaggino ha un valore energetico pari a circa 200 kcal, con un contributo energetico calibrato dai nutrimenti e dal loro apporto calorico. Particolarmente interessante  è raffrontare il prodotto alle classiche merendine  composte da un solo elemento come le barrette di cioccolato, le pastine o i cracker che da sole raggiungono e spesso superano l’apporto calorico dell’ABC della Merenda Parmareggio.
La descrizione dettagliata del prodotto sulla confezione chiarisce tutti gli aspetti nutrizionali, consigliando di ripartire il  fabbisogno calorico giornaliero su 5 pasti giornalieri per i ragazzi di età compresa tra i 6 e i 10 anni.



L'ABC della Merenda Parmareggio: i vantaggi

Oltre alla diversificazione del contenuto della merenda in dolce e salato e al suo contenuto nutrizionale equilibrato, la merenda è molto pratica grazie al sottovuoto che garantisce la freschezza del prodotto sino a 4 ore fuori dal frigorifero. Il prodotto è inoltre economico e come già detto ha un apporto nutrizionale più equilibrato e diversificato rispetto alle comuni merendine.

Ricapitolando:
1. L’ ABC della merenda è gustosa, nutriente, completa ed equilibrata particolarmente indicata per i bambini che praticano sport e per gli scolari.
2. La merenda è pratica e facile da trasportare e grazie al sottovuoto può rimanere fino a 4 ore fuori dal frigo.
3. La merenda Parmareggio è ricca di vitamina A e C, calcio e carboidrati.E in più, visita la sezione dedicata ai bambini sul sito Parmareggio: tante sorprese e giochi per i nostri piccoli.